Come utilizzare la riga di comando di Windows (DOS)

Riga di comando di Windows (DOS)

Questa pagina illustra le basi della navigazione e dell'utilizzo della riga di comando di Microsoft Windows. In questa pagina, imparerai come spostarti nella riga di comando, trovare file, manipolare file e altri comandi importanti. Tieni presente che esistono oltre 100 comandi diversi utilizzati in MS-DOS e nella riga di comando di Windows. Se sei interessato a conoscere la riga di comando in modo più dettagliato, consulta la nostra panoramica su DOS e prompt dei comandi, che fornisce una descrizione ed un esempio per ogni comando.

Entra nella riga di comando di Windows

Aprire una finestra della riga di comando di Windows attenendosi alla seguente procedura. Se hai bisogno di ulteriori informazioni o metodi alternativi per tutte le versioni di Windows, consulta la nostra pagina di riga di comando su DOS e Windows.

  1. Fare clic su Start.
  2. Nella riga Cerca o Esegui, digitare cmd (abbreviazione di comando) e premere Invio.

Comprensione del prompt

Dopo aver seguito i passaggi precedenti, dovrebbe essere visualizzata la riga di comando di Windows (simile all'esempio seguente). Windows ti avvia spesso nella tua directory utente. Nell'esempio seguente, l'utente è Mrhope, quindi il nostro prompt è C: Users Mrhope>. Questo prompt ci dice che siamo nell'unità C: (lettera del disco rigido predefinita) e attualmente nella directory Mrhope, una sottodirectory della directory Users.

Riga di comando di Windows

Suggerimenti chiave

  • MS-DOS e la riga di comando di Windows non fanno distinzione tra maiuscole e minuscole.
  • I file e le directory mostrati in Windows si trovano anche nella riga di comando.
  • Quando si lavora con un file o una directory con uno spazio, racchiuderlo tra virgolette. Ad esempio, la directory My Documents sarà "My Documents" quando viene digitata.
  • I nomi dei file possono avere un nome file lungo di 255 caratteri e un'estensione di file di tre caratteri.
  • Quando un file o una directory viene eliminato nella riga di comando, non viene spostato nel Cestino.
  • Se hai bisogno di aiuto con uno qualsiasi dei comandi, digita /? dopo il comando. Ad esempio, dir /? darebbe le opzioni disponibili per il comando dir.

Elenco dei file

Impariamo il tuo primo comando. Digitare dir al prompt per elencare i file nella directory corrente. Dovresti ottenere un output simile all'immagine di esempio qui sotto. Senza usare alcuna opzione dir, ecco come appare l'output dir. Come puoi vedere, ti vengono fornite molte informazioni utili tra cui la data e l'ora di creazione, le directory (<DIR>) e il nome della directory o del file. Nell'esempio seguente, ci sono 0 file elencati e 14 directory come indicato dallo stato nella parte inferiore dell'output.

Elenco dei file nella riga di comando di Windows

Ogni comando nella riga di comando ha opzioni, che sono opzioni e comandi aggiuntivi che possono essere aggiunti dopo il comando. Ad esempio, con il comando dir, è possibile digitare dir / p per elencare i file e le directory nella directory corrente una pagina alla volta. Questa opzione è utile per visualizzare tutti i file e le directory in una directory che contiene dozzine o centinaia di file. Ciascuna delle opzioni e degli interruttori di comando è elencata nella nostra panoramica dei comandi DOS. Offriamo anche guide per singoli comandi. Ad esempio, se si desidera visualizzare tutte le opzioni per il comando dir, fare riferimento alla nostra panoramica dei comandi dir per un elenco completo delle opzioni.

Il comando dir può anche essere usato per cercare file e directory specifici usando i caratteri jolly. Ad esempio, per elencare file o directory che iniziano con la lettera "A", è possibile digitare dir a * per elencare solo la directory AppData, in questo esempio di cui sopra. Vedere la definizione di caratteri jolly per altri esempi e assistenza nell'uso dei caratteri jolly.

Spostarsi in una directory

Ora che abbiamo visto un elenco di directory (mostrato di seguito) nella directory corrente, spostati in una di quelle directory. Per spostarci in una directory, usiamo il comando cd, quindi per spostarci nel Desktop digitare cd desktop e premere Invio. Una volta spostato in una nuova directory, il prompt dovrebbe cambiare, quindi nel nostro esempio il prompt ora è C: Users Mrhope Desktop>. Ora in questa directory desktop, vedere quali file si trovano in questa directory digitando di nuovo il comando dir.

Elenco da riga di comando di Windows File desktop

Comprendi i file

Nella directory Desktop, come mostrato nell'esempio sopra, ci sono 23 file e 7 directory, che rappresentano diversi tipi di file. In Windows, hai familiarità con i file con icone che aiutano a rappresentare il tipo di file. Nella riga di comando, la stessa cosa viene realizzata dalle estensioni dei file. Ad esempio, "forum posts.txt" è un file di testo perché ha un'estensione .txt. Time.mp3 è un file musicale MP3 e minecraft.exe è un file eseguibile.

La maggior parte degli utenti si occuperà solo dei file eseguibili, che come menzionato sopra, è un file che termina con .exe, .com e .bat. Quando il nome di questi file viene digitato nella riga di comando, il programma viene eseguito, il che equivale a fare doppio clic su un file in Windows. Ad esempio, se volessimo eseguire minecraft.exe digitando "minecraft" al prompt viene eseguito quel programma.

Se si desidera visualizzare il contenuto di un file, la maggior parte delle versioni della riga di comando utilizza il comando modifica. Ad esempio, se volessimo esaminare il file di registro hijackthis.log, digitare prompt hijackthis.log al prompt. Per le versioni a 64 bit di Windows che non supportano questo comando, è possibile utilizzare il comando start, ad esempio digitare start notepad hijackthis.log per aprire il file in Blocco note. Ulteriori informazioni sull'apertura e la modifica di un file dalla riga di comando sono disponibili anche sul collegamento seguente.

Tornare indietro di una directory

Hai appreso in precedenza che il comando cd può spostarsi in una directory. Questo comando consente anche di tornare indietro di una directory digitando cd .. al prompt. Quando viene digitato questo comando, verrai spostato dalla directory Desktop e nella directory utente. Per tornare alla directory principale digitare cd per accedere al prompt C: >. Se conosci il nome della directory in cui vuoi spostarti, puoi anche digitare cd e il nome della directory. Ad esempio, per passare a C: Windows> digitare cd windows al prompt.

Creare una directory

Ora, con la tua conoscenza di base della navigazione dalla riga di comando, iniziamo a creare nuove directory. Per creare una directory nella directory corrente, utilizzare il comando mkdir. Ad esempio, creare una directory chiamata "test" digitando mkdir test al prompt. Se creato correttamente, è necessario tornare al prompt senza alcun messaggio di errore. Dopo aver creato la directory, spostarsi in quella directory con il comando cd.

Cambio di unità

In alcune circostanze, potresti voler copiare o elencare i file su un'altra unità. Per cambiare unità nella riga di comando di Windows, digitare la lettera dell'unità seguita da due punti. Ad esempio, se l'unità CD-ROM è l'unità D, digitare d: e premere Invio. Se l'unità esiste, il prompt cambia in quella lettera di unità. Se l'unità non esiste o non è accessibile (ad esempio, nessun disco nell'unità CD-ROM), viene visualizzato un errore.

Creazione di un nuovo file

È possibile creare un nuovo file dalla riga di comando utilizzando il comando modifica, il comando copia con o il comando start per aprire un file.

Creazione di un nuovo file batch

Nella nuova directory di test creiamo il tuo primo file. Nella maggior parte dei casi, non è mai necessario creare alcun file dalla riga di comando, ma è comunque utile capire come vengono creati i file. In questo esempio, stiamo creando un file batch. Un file batch è un file che termina con .bat ed è un file che può aiutare ad automatizzare i comandi utilizzati di frequente nella riga di comando. Stiamo chiamando questo esempio di file batch, quindi digitare edit example.bat al prompt. Come menzionato nel documento sulla creazione di un file, se il comando di modifica non funziona, utilizzare il comando start per aprire il file batch in Blocco note. Per eseguire questa azione, digitare start notepad example.bat nel prompt.

Entrambi i comandi precedenti aprono una nuova finestra di esempio.bat vuota. Nel file, digitare le tre righe seguenti, che cancellano lo schermo con il comando cls e quindi eseguono il comando dir.

@echo off cls dir

Dopo aver digitato queste tre righe nel file, salva ed esci dal file. Se ti trovi nel comando di modifica, fai clic su File (o premi Alt + F) e poi Salva. Dopo che il file è stato salvato e si torna al prompt dei comandi, digitare dir dovrebbe visualizzare example.bat nella directory di test.

Ora esegui il file batch per capire meglio cosa fa un file batch. Per eseguire l'esempio di file batch digitare al prompt, che esegue il file batch e cancella lo schermo e quindi esegue il comando dir.

Spostamento e copia di un file

Ora che abbiamo creato un file, spostiamolo in una directory alternativa. Per semplificare le cose, crea un'altra directory per i file. Quindi, digitare mkdir dir2 per creare una nuova directory nella directory di test chiamata dir2. Dopo aver creato la nuova directory, utilizzare il comando move per spostare il file example.bat in quella directory. Per fare questo tipo spostare example.bat dir2 al prompt, se fatto correttamente dovresti ricevere un messaggio che indica che il file è stato spostato. È inoltre possibile sostituire il comando move con il comando copy per copiare il file invece di spostarlo.

Rinomina un file

Dopo che il file è stato spostato nella directory dir2, spostarsi in quella directory con il comando cd per rinominare il file. Nella directory dir2, utilizzare il comando rename per rinominare il file di esempio in un nome alternativo. Digitare rename example.bat first.bat al prompt per rinominare il file in first.bat. Ora quando usi il comando dir, dovresti vedere first.bat come unico file.

Eliminazione di un file

Ora che ci siamo divertiti con il nostro nuovo file, eliminare il file con il comando del. Digita del first.bat per eliminare il file first.bat. In caso di successo, si torna al prompt senza errori e il comando dir non mostra alcun file nella directory corrente.

Rinominare una directory

Torna indietro di una directory per tornare alla directory di test usando il comando cd .. menzionato in precedenza. Ora rinomina la nostra directory dir2 con qualcos'altro usando lo stesso comando rename che abbiamo usato in precedenza. Al prompt, digitare rinomina dir2 sperare di rinominare la directory in speranza. Dopo aver completato questo comando, digitare dir e ora dovresti vedere una directory chiamata speranza.

Rimozione di una directory

Mentre sei ancora nella directory test, rimuovi la directory hope usando il comando rmdir. Al prompt, digitare rmdir hope per rimuovere la directory hope.

Esecuzione di un programma

Qualsiasi file che è un file eseguibile può essere eseguito dalla riga di comando digitando il nome del file. Ad esempio, se hai elencato i file usando il comando dir e vedi un file chiamato "myfile.exe" che digita "myfile" sulla riga di comando, esegue quel programma.

Come elencare i comandi disponibili

Dopo aver acquisito una buona conoscenza dell'uso della riga di comando dai passaggi sopra indicati, è possibile passare ad altri comandi disponibili digitando aiuto nella riga di comando. Digitando "help" si ottiene un elenco di comandi disponibili con una breve descrizione di ciascuno dei comandi.

Chiusura o chiusura della finestra della riga di comando

Dopo aver terminato con la riga di comando di Windows, è possibile digitare exit per chiudere la finestra.

Insomma

Ora dovresti avere una buona conoscenza di come navigare nella riga di comando, creare directory e file, rinominare directory e file ed eliminare. Come accennato in precedenza, ci sono centinaia di altri comandi che possono essere utilizzati dalla riga di comando. Se desideri ampliare ulteriormente le tue conoscenze, ti consigliamo di esaminare le opzioni disponibili per ciascun comando sopra e di esaminare la nostra pagina di panoramica dei comandi. Puoi anche utilizzare la nostra ricerca per trovare qualsiasi comando in base al nome del comando o all'azione che esegue.