Qual è la differenza tra una CPU a 32 e 64 bit?

CPU del computer

Le due principali categorie di processori sono a 32 e 64 bit. Il tipo di processore di un computer non influisce solo sulle sue prestazioni complessive, ma può anche dettare quale tipo di software utilizza.

32-bit del processore

Il processore a 32 bit era il processore principale utilizzato in tutti i computer fino ai primi anni '1990. I processori Intel Pentium e i primi processori AMD erano a 32 bit, il che significa che il sistema operativo e il software funzionano con unità dati larghe a 32 bit. Windows 95, 98 e XP sono tutti sistemi operativi a 32 bit.

64-bit del processore

Il computer a 64 bit è nato nel 1961 quando IBM ha creato il supercomputer IBM 7030 Stretch. Tuttavia, non è stato utilizzato nei computer di casa fino all'inizio degli anni 2000. Microsoft ha rilasciato una versione a 64 bit di Windows XP da utilizzare su computer con un processore a 64 bit. Windows Vista, Windows 7 e Windows 8 sono disponibili anche nelle versioni a 64 bit.

Differenze tra una CPU a 32 e 64 bit

Una grande differenza tra processori a 32 bit e processori a 64 bit è il numero di calcoli al secondo che possono eseguire, che influisce sulla velocità con cui possono completare le attività. I processori a 64 bit possono essere disponibili nelle versioni dual-core, quad-core, six-core e otto-core per l'home computing. Più core consentono un numero maggiore di calcoli al secondo che possono essere eseguiti, il che può aumentare la potenza di elaborazione e aiutare a far funzionare un computer più velocemente. I programmi software che richiedono molti calcoli per funzionare senza problemi possono operare in modo più rapido ed efficiente sui processori multi-core a 64 bit, per la maggior parte.

Un'altra grande differenza tra processori a 32 bit e processori a 64 bit è la quantità massima di memoria (RAM) supportata. I computer a 32 bit supportano un massimo di 4 GB (232 byte) di memoria, mentre le CPU a 64 bit possono indirizzare un massimo teorico di 18 EB (264 byte). Tuttavia, il limite pratico delle CPU a 64 bit (a partire dal 2018) è di 8 TB di RAM indirizzabile.

Elevate quantità di RAM sono particolarmente utili per i software utilizzati nella progettazione grafica, ingegneria e editing video in quanto questi programmi devono eseguire molti calcoli per rendere le loro immagini.

Una cosa da notare è che i programmi di grafica 3D e i giochi non beneficiano molto, se non del tutto, a meno che il programma non sia a 64 bit. Un processore a 32 bit è adeguato per qualsiasi programma scritto per un processore a 32 bit. Nel caso dei giochi per computer, otterrai prestazioni molto maggiori aggiornando la scheda video invece di ottenere un processore a 64 bit.

Alla fine, i processori a 64 bit stanno diventando sempre più comuni nei computer di casa. La maggior parte dei produttori costruisce computer con processori a 64 bit a causa di prezzi più convenienti e perché un numero maggiore di utenti utilizza ora sistemi e programmi operativi a 64 bit. I rivenditori di componenti per computer offrono sempre meno processori a 32 bit e presto potrebbero non offrirne affatto.